DIVENTA UN ESPOSITORE DI AGRITRAVEL & SLOW TRAVEL EXPO – FIERA DEI TERRITORI!

L’AREA B2C IN PRESENZA (17 -18 -19 settembre 2021) ricca di eventi per il pubblico che potrà apprezzare in modo ATTIVO e SICURO le risorse e le opportunità di un turismo slow ed esperienziale, si svolgerà presso il Polo Fieristico di Bergamo. In tale area, tra i tanti temi, uno spazio sarà riservato:

  •  all’ENOGASTRONOMIA, quale identità di un territorio e leva strategica di marketing per far conoscere le bellezze dei luoghi con esperienze di show-cooking, degustazioni e presentazioni di prodotti, realizzate in totale sicurezza. A tal fine, nell’area B2C, sarà allestita un’apposita area in cui gustare i territori attraverso i prodotti tipici, a marchio e legati ai patrimoni UNESCO
  • alla MONTAGNA, quale scrigno di natura, cultura ed enogastronomia da valorizzare e custodire. A tal fine sarà allestito uno speciale “VILLAGGIO DELLA MONTAGNA”, con l’obiettivo di valorizzare in modo particolare il turismo d’alta quota, anche in vista della stagione invernale 2021/2022, dove si svolgeranno numerose esibizioni e prove di abilità che coinvolgeranno il pubblico, con l’obiettivo di avvicinare i consumatori alla montagna e alle infinite esperienze che offre
  • al CICLOTURISMO e alla MOBILITA’ COMBINATA, quale importante esperienza per vivere appieno i territori, e come leva strategica per lo sviluppo di un turismo sempre più a impatto zero
  • ai CAMMINI, oggi più che mai una delle esperienze di viaggio slow capace di far vivere i luoghi in modo autentico e sostenibile
  • all’ACCESSIBILITA’, affinché il viaggio possa essere un’esperienza per tutti: l’assenza di barriere architettoniche, culturali e sensoriali nelle località e nei luoghi di villeggiatura turistica, rappresenta un altro dei grandi temi che necessitano sempre più considerazione e attenzione
  • alle VIE D’ACQUA, a testimonianza di quanto una buona gestione delle risorse idriche rappresenti un’opportunità per le economie locali in stretta sinergia con la buona qualità della vita e lo sviluppo di destinazioni turistiche
  • al FOLKLORE, quale manifestazione del ricco patrimonio immateriale dei territori da salvaguardare. Musiche, danze, canti, abiti e dialetti per ridare lustro al patrimonio culturale ed espressivo dei territori
    Oltre al coinvolgente spazio espositivo sarà allestita un’area ricca di eventi per il pubblico che potrà apprezzare in modo ATTIVO e SICURO le risorse e le opportunità di un turismo slow ed esperienziale, per far conoscere le bellezze dei luoghi con esperienze di show-cooking, degustazioni, esibizioni, spettacoli di folklore e presentazioni di prodotti.

Per esporre: