BAMBINI E RAGAZZI

bike-775799_1280Agri Travel & Slow Travel Expo 2018 è un’opportunità per le organizzazioni che propongono attività e servizi, durante l’anno scolastico e in estate, legate alle parole chiave Agricoltura, Cultura, Turismo e Sostenibilità. Con la presenza tra gli espositori di importanti parchi nazionali, Gal (Gruppi di Azione Locale), agriturismi, fattorie didattiche ed operatori del turismo, nonché di istituzioni, enti ed associazioni attive in contesti di promozione territoriale sviluppata anche attraverso progetti educativi, l’evento si colloca come un appuntamento capace di offrire alle famiglie in visita attrattive ed esperienze – sotto forma di giochi e laboratori didattici – di indubbio valore pedagogico ed emotivo.

SCUOLE SECONDARIE

L’iniziativa si propone di rispondere con concretezza alle più recenti linee di indirizzo ministeriale in tema di dialogo tra scuola e produttività del territorio, che in questo caso si intende facilitare offrendo ad alunni e studenti l’opportunità di conoscere ed interfacciarsi con realtà attive in ambito turistico, agricolo e ambientale, in modalità diverse per ogni fascia scolastica. Insegnanti e studenti della scuola secondaria sono chiamati a partecipare attivamente ad Agri Travel & Slow Travel Expo attraverso la presentazione dei progetti realizzati e in corso nell’ambito del curriculum scolastico e seguendo workshop di formazione su tematiche specifiche, nonché conferenze a tema condotte da personalità rappresentative di enti pubblici e privati.

Per informazioni e prenotazioni, contattare la segreteria organizzativa.

OPERATORI DEL SETTORE

farm-388157_1280Gli addetti ai lavori e il pubblico stesso troveranno in Agri Travel & Slow Travel Expo numerose opportunità di crescita professionale e formazione grazie ai workshop organizzati attorno a tematiche specifiche in ambito di turismo rurale e slow:

Turismo accessibile: design for all, modalità e possibilità di adeguamento delle strutture finalizzato all’accoglienza di persone diversamente abili, viaggi sensoriali e esperienze creative, case history sull’organizzazione turistica.

Le vie dei cammini: i viaggi a piedi, spiritualità e proposte turistiche, vie di cammino e strutture accoglienti.

Turismo sostenibile: il viaggio lento, strutture green, ristrutturazioni ecosostenibili, progetti sociali nel viaggio.

Internazionalizzazione e panorama europeo: il turismo rurale in Europa, agriturismi nel mondo, case history, le città slow.

HOBBISTY

Non mancheranno occasioni di crescita e formazione anche per gli hobbisti, a cui si rivolgono le attività laboratoriali proposte dalle realtà meglio rappresentative dell’artigianato tipico.